del biagio sleddog team

DEL BIAGIO
SLEDDOG TEAM

Il Centro Selezione del Biagio è stato da sempre rappresentato da un team di Alaskan Malamute, seguito e allenato esclusivamente da persone che amano praticare questa disciplina sportiva, tanto caratteristica per questa razza.
Inizialmente sono stati Rita Figini con due cani e Giovanni Pandolfi con sei, già da allora accompagnati dalla curiosità del nostro Francesco Biagiotti, fin da quando aveva solo 7 anni. Successivamente è entrato a far parte del nostro team anche Giorgio Pirini con una muta di sei Alaskan Malamute.
Al giorno d'oggi il Team Del Biagio è ufficialmente rappresentato da Francesco, che dopo una lunga esperienza con il traino a due cani ha deciso di cimentarsi nell'avventura con una muta da sei!
I nostri "musher" hanno girato l’Europa per partecipare a importanti competizioni di Sleddog come i Campionati Mondiali e quelli Europei, raggiungendo ottimi risultati.

PALMARES

Il nostro team è impegnato nelle più importanti competizioni a livello Internazionale

0
CAMPIONATI ITALIANI VINTI
0°
CLASSIFICATO CAMPIONATO DEL MONDO 2019

LE PRIME ESPERIENZE:

GIORGIO PIRINI IL MUSHER DI CREMONA

Presi un cucciolo di ALASKAN MALAMUTE dal  colore rosso-bianco perché mi colpi  questa razza di buona stazza con quel portamento autoritario. Io ormai all’età di 40 anni molto appassionato di sport iniziai a correre con Kinos, questo era il suo nome , a piedi con l’imbragatura e anche in bike pedalando.
Il passo per poi praticare sleddog è stato breve grazie alla generosità di GIUSEPPE  BIAGIOTTI che mise a disposizione la sua attrezzatura specifica, una selezione dei  suoi stupendi cani e  comprai un slitta leggera.
Partecipammo per 9 anni dal 2000 al 2009 a tutti i campionati italiani per cani nordici nella categoria C2, B2 per cani da lavoro non veloci, perché è risaputo che il Malamute percorre con regolarità il campo di gara, ma senza raggiungere velocità elevate per la sua stazza. Quel che conta è vedere il team che lavora uniformemente.
Abbiamo partecipato anche a manifestazioni internazionali come i campionati Mondiali per razza pura a Annaberg (A), al campionato Europeo di Kraniska Gora (SLO), di Donovaly (Rep. Cezka) e in Italia nella splendida pista di Auronzo di Cadore (BL). A queste gare abbiamo ottenuto ottimi risultati considerando che tutti i partecipanti sono Musher super organizzati con team selezionati.

IL PRESENTE ED IL FUTURO:

FRANCESCO BIAGIOTTI ED IL SUO TEAM

Sin dalla tenera età sono cresciuto circondato dagli Alaskan Malamute sviluppando la passione per lo Sleddog. Ho avuto l’opportunità ed il piacere di seguire le orme delle due persone che a quell’epoca hanno dato il via alla storia del nostro Sleddog Team: Rita Figini e Giovanni Pandolfi.
Più avanti, dopo essermi preso una pausa da questo sport, dovuta dalla scuola e da altri interessi, ho sentito nuovamente il richiamo dello Sleddog. Nel 2015 infatti, organizzando una manifestazione ormai tradizionale per noi, l’Alaskan Malamute Sleddog Day, ho trovato un feeling speciale con due Malamute: Chessy & Alcan Silent Knight del Biagio.
Ho trovato in loro una grande attitudine al lavoro, e questo ha risvegliato in me la voglia di confrontarmi nuovamente sulle piste.
Così, entrato a far parte del Club Sleddog “Antartica”, ho iniziato a gareggiare nelle competizioni sia a livello nazionale che europeo, ottenendo degli ottimi risultati.
Tutti i miei successi li devo ai miei compagni di avventura che mi hanno fatto e mi fanno crescere, con i quali ho condiviso tantissime esperienze, viaggi, nuove amicizie, lacrime di gioia ma anche delusioni, che fanno sempre parte del gioco: i miei Alaskan Malamute, Frozen & Alcan Silent Knight del Biagio.
I più importanti risultati ottenuti sulla neve sono: un quarto posto in Svezia a Sveg nel 2018, e un terzo posto in Germania ad Haidmuhle 2019, durante i mondiali WSA “World Sleddog Association”, campionato riservato alle pure razze nordiche nella categoria 2 Dog2 (categoria che include anche Groelandesi e Samoiedo). Siamo riusciti inoltre nell'impresa di vincere 3 titoli italiani su neve e raggiungere 2 secondi posti nella categoria scooter 2dog, ci fa piacere ricordare che per mancanza di partecipanti ci siamo dovuti confrontare con i team di Siberian Husky, cani più leggeri e veloci, che hanno alzato l'asticella alle nostre prestazioni.
Nel 2018 ho deciso di allevare 6 cuccioli, figli del mio amato Alcan, allenandoli per aumentare la muta e poter così gareggiare in più categorie.
Con il mio team abbiamo fatto tante uscite con la slitta, tante gare, e infiniti allenamenti… ma l’esperienza che mi è rimasta più nel cuore, è quella vissuta insieme all’associazione "Make a Wish", che si occupa di bambini con malattie rare terminali che ci ha contattato per realizzare il sogno di una bambina che voleva fare un giro con una slitta trainata da cani.
È stata un emozione unica, così indelebile da lasciare nel mio profondo un ricordo particolare; la piccola purtroppo non c’è più, ma quegli attimi di gioia condivisi con lei, rimarranno per sempre nel mio cuore.